Domande e Risposte - Donne Insieme Contro la Violenza
Vuoi farci una domanda?
Scrivendocela qui sotto potrai farlo nell'assoluto anonimato!

BuonaSera, tutto incomincia sabato... decidiamo io e il mio compagno di andare al mare e ci portiamo dietro anche un suo amico, arriviamo a S Margherita ligure ..bellissima giornata una camminata lunghissima ma piacevole una bella combriccola! Iniziano a bere senza sosta io avevo male ai piedi tanto male zoppicando avevo le vesciche...e loro continuano a bere ... nella serata siccome ci saremmo fermati li in macchina x la notte mi accompagnano alla macchina e mi dicono che andavano a prendere giù l acqua sarebbero tornati !io mi sono addormentata dalla stanchezza mi sveglio poco dopo e loro non cerano ho atteso un' ora e di loro ancora nulla avevo paura di notte in macchina! Decido che be' stato scorretto e cerco un viaggio in treno x la mattina e lo comunico ...lui sale su e inizia a strattonarmi pesantemente e a urlarmi in faccia cose brutte mi faccia dalla macchina e non mi faceva ne prendere il cellulare ne la borsa e continuava a urlare e a spingere io li ho reagito tirandogli schiaffoni ma lui mi ha tirato schiaffi su schiaffi in faccia mi fa risalire in macchina e davanti l amico mi tira pugni sulle gambe ... tutta la notte ad insultarmi in mezzo alla gente a dirmi le peggio cose , il suo amico faceva l offeso cn me ... il gg dopo sono stata zitta tutto il gg avevo paura di loro ... finalmente torno a casa .. lui mi chiede scusa che avevano bevuto ma io ho lividi... continua a dirmi se ci possiamo vedere ed io sempre no! Ma quelle scene le ho in testa i lividi rimangono ma nell' anima! Mi stavo facendo 1000 colpe ... ma poi ho capito che i colpevoli era loro ! Come posso allontanarlo definitivamente dalla mia vita? Ho paura che ci ricasco ed io non voglio

Ciao cara,

sei stata molto coraggiosa e cosciente nel decidere di allontanarti immediatamente dal tuo compagno. Hai fatto bene ad evitare di provocarlo durante il ritorno dalla gita, dato anche il livello di violenza che il tuo compagno aveva raggiunto in così poco tempo. Di certo possiamo dirti che non hai alcuna colpa della violenza del tuo compagno, anzi, hai tutto il diritto di arrabbiarti se lui ti lascia sola in un contesto di potenziale pericolo, come quello che hai vissuto restando da sola in macchina per tutta la notte, e nel prendere decisioni necessarie per il tuo benessere sia fisico che psichico dopo essere stata schiaffeggiata e presa a pugni. La violenza non è mai provocata, è sempre un problema che riguarda interamente la persona violenta. Per allontanare il tuo compagno in modo definitivo, potresti chiedere aiuto ad un centro antiviolenza vicino alla tua zona di residenza, dove troverai uno spazio in cui raccontarti e trovare sostegno nel tuo percorso di allontanamento da lui. Se ti facesse piacere, potresti anche contattare il nostro centro, che si trova nella periferia sud di Milano. Il nostro numero è 02-90422123. Puoi anche scriverci una mail all’indirizzo info@donneinsieme.org. Un saluto affettuoso.

Powered By WSG3 STUDIO