Domande e Risposte - Donne Insieme Contro la Violenza
Vuoi farci una domanda?
Scrivendocela qui sotto potrai farlo nell'assoluto anonimato!

Precedente 1 2 3 4 5 Successivo

Tutto è iniziato da un banale litigio..sono diventata mamma da un anno, un anno di gioia per l' arrivo del mio piccolino ma un incubo x quanto riguarda il rapporto di coppia..lui è un uomo che quando si arrabbia si trasforma diventa un diavolo offende aggredisce sia a parole che fisicamente. Sono stanca mi rendo conto che non posso andare avanti così ogni volta che litighiamo devo sperare che mi vada bene..non ci si può parlare vuole avere ragioni anche quando ha torto.l'altra volta solo xché il piccolino non voleva dormire al pomerig abbiamo discusso animatamente e lui mi ha dato botte in testa mi sono accasciata a terra e lui è tornato x darmi uno schiaffo. Qsto non è amore! Non so che fare non voglio che il mio piccolino vede queste scene ogni volta che discutiamo. Ho sempre pensato che un uomo che tratta così la propria compagna è un uomo che molto probabilmente le ha vissute sulla propria pelle qste scene. Ma io ho un'altra concezione diversa dalla sua di vivere un rapporto.io so già cosa dovrei fare ma mi domando cosa aspetto ancora a restarmene qui con lui..mi spiace x mio figlio ma non so se lui cambierà, intanto aveva la possibilità di farlo e nn lo ha mai fatto.

>>> Leggi Risposta

Salve forse sarà una domanda stupida ma vorrei un parere esperto. Sto insieme col mio ragazzo da qualche mese. Tutto perfetto, non mi ha mai alzato un dito, quando discutiamo non alza la voce né colpisce oggetti. Il punto è che all'inizio della relazione mi ha confidato che la sua ex, con la quale è stato insieme per un anno e mezzo, è andata a dire (forse inizialmente solo alla sua migliore amica ma poi si è sparsa la voce) che lui la picchiva. Gli chiesi come la cosa si è risolta e mi risponde che le voci sono come un virus, si espandono, e i suoi amici più stretti lo conoscono e non hanno creduto alle voci. Dopo queste voci questa ragazza in anonimo ma con un nome riconducibile a lei gli continuava a scrivere (sapere come stava, sapere chi gli mancava)... Io non conosco questa ragazza, so solo che una persona che conosco ha voluto rompere i rapporti con lei e adesso sta con una persona poco raccomandabile. Mi chiedo se io debba dare peso a questa voce, (finita, dal quel che so, da un po') d'altronde se fosse stato vero perché me lo sarebbe venuto a dire? A parer mio me lo ha detto perché si fida di me e senza neanche pensarci troppo. Ripeto, l'unica è davvero un ragazzo d'oro ma non so se devo tenermi in allerta...

>>> Leggi Risposta

Salve sono una ragazza di 19 anni fidanzata con un uomo di 26. Stiamo insieme da due anni e sono stati i due anni peggiori della mia vita. Tutti i giorni mi picchia mi urla mi dice che sono una troia mi dice di andarmene via ma quando faccio per andarmene, lui se ne pente e viene da me abbracciandomi dicendomi che mi ama. Io vorrei lasciarlo, non ce la faccio piu ma il punto è che mi aono trasferita in germania per lui e in italia non posso tornare, aui ho un lavoro che mi piace molto ma non posso prendere un appartamento perchè lavoro da soli 2 mesi e qui ne richiedono almeno 3. Non ce la faccio piu veramente o

>>> Leggi Risposta

Scusate, sono sempre io, la donna che ha scritto questa mattina... La donna sposata da 20anni con un uomo arabo. Volevo aggiungere che non sono mai stata livera neanche di vestirmi come mi piaceva.solo pantalono e gonne lunghe . E nemmeno il cibo... Niente maiale e vino. Lo stesso, per wuanto rigiarda i vestiti e il maiale, è stato per i miei figli

>>> Leggi Risposta

Buongiorno, sono sposata ata da 20 anni. Con un uomo arabo.ha picchiato i nistri figli quando avevano 5/6 anni, gli ha lanciato libri e penne addosso, perché non riuscivano ad imparare l'arabo. E li picchiava. Li umiliava, dicendo loro che non valevano nulla, meno della sua m...a.ha picchiato me, tre volte, mi ha insultata e trattata male. Al suo paese, l'estate, diventavo invisibike, 24/24ore chiusa in casa da sola, e nonostante mi lammentassi, non cambiava nulla. Sono sempre stata zitta. Questo silenzio, ora, dopo 20 anni, mi ha messa in crisi. E mi chiedo come ho potutto sopportare tutto ciò. Mi voglio separare.lui promette che cambierà, emi dice, però, che è stata colpa mia. E che abbiamo fatto una vita normale. Non è vero!. I ricordi non mi danno tregua. Cosa posdo fare per scacciarli? Secondo voi, sbaglio a volermi separare dopo tutti questi anni? È come se mi fosdi svegliata, all improvviso.

>>> Leggi Risposta

Buongiorno sono la mamma di una ragazza di 23 anni solare e gioiosa,a volte un po nelle nuvole. Stamattina mi ha confidato che il ragazzo con cui esce da 2 mesi ,sotto i fumi dell alcool,a una festa le ha dato uno schiaffo,abbastanza cattivo e senza motivi. Come dovrei comportarmi per aiutarla?oggi ho cercato di stare tranquilla e le ho spiegato che la violenza non è mai giustificata neanche se uno è ubriaco. Sono molto preoccupata

>>> Leggi Risposta

BuonaSera, tutto incomincia sabato... decidiamo io e il mio compagno di andare al mare e ci portiamo dietro anche un suo amico, arriviamo a S Margherita ligure ..bellissima giornata una camminata lunghissima ma piacevole una bella combriccola! Iniziano a bere senza sosta io avevo male ai piedi tanto male zoppicando avevo le vesciche...e loro continuano a bere ... nella serata siccome ci saremmo fermati li in macchina x la notte mi accompagnano alla macchina e mi dicono che andavano a prendere giù l acqua sarebbero tornati !io mi sono addormentata dalla stanchezza mi sveglio poco dopo e loro non cerano ho atteso un' ora e di loro ancora nulla avevo paura di notte in macchina! Decido che be' stato scorretto e cerco un viaggio in treno x la mattina e lo comunico ...lui sale su e inizia a strattonarmi pesantemente e a urlarmi in faccia cose brutte mi faccia dalla macchina e non mi faceva ne prendere il cellulare ne la borsa e continuava a urlare e a spingere io li ho reagito tirandogli schiaffoni ma lui mi ha tirato schiaffi su schiaffi in faccia mi fa risalire in macchina e davanti l amico mi tira pugni sulle gambe ... tutta la notte ad insultarmi in mezzo alla gente a dirmi le peggio cose , il suo amico faceva l offeso cn me ... il gg dopo sono stata zitta tutto il gg avevo paura di loro ... finalmente torno a casa .. lui mi chiede scusa che avevano bevuto ma io ho lividi... continua a dirmi se ci possiamo vedere ed io sempre no! Ma quelle scene le ho in testa i lividi rimangono ma nell' anima! Mi stavo facendo 1000 colpe ... ma poi ho capito che i colpevoli era loro ! Come posso allontanarlo definitivamente dalla mia vita? Ho paura che ci ricasco ed io non voglio

>>> Leggi Risposta

Il mio ragazzo ogni giorno mi dice che sono una pu***na, un giorno mi sono fatta accompagnare a casa da un suo amico dopo una serata e l’ho abbracciato dopo che sono rimasta sconvolta da alcuni comportamenti del mio ragazzo. Mi sono scusata con lui di quel giorno che ho abbracciato un suo amico perché ero fuori di me e volevo tornare a casa, ora mi picchia, dice che io lo tradisco sempre in sua assenza che sono una bugiarda vergognosa e mi merito botte. Non so più cosa fare

>>> Leggi Risposta

Io dovrei chiedere consigli per mia sorella come posso fare vorrei L anonimato grazie mille dell aiuto

>>> Leggi Risposta

Una mia amica mi picchia , siamo in vacanza con un altra sua amica che usa a suo favore quando noi litighiamo continua a picchiarmi cosa che non ha mai fatto dandomi pizze molto forti ho anche dei lividi, mi bullizzano non vedo solo l’ora che questa vacanza finisca perché non c’è la faccio più voglio tornare a casa, mi fanno la colpa su qualsiasi cosa anche cose che ovviamente non ho fatto e il bello è che faccio di tutto per questa mia amica,non c’è la faccio ad andare avanti così ,dovrò essere sua amica per altri tre anni del liceo e non posso litigarci perché non posso rimanere sola non ho altri amici li .

>>> Leggi Risposta

Precedente 1 2 3 4 5 Successivo

Powered By WSG3 STUDIO