Domande e Risposte - Donne Insieme Contro la Violenza
Vuoi farci una domanda?
Scrivendocela qui sotto potrai farlo nell'assoluto anonimato!

Precedente 1 2 3 4 5 Successivo

Salve sono una ragazza di 19 anni Inizio col dire che Ha sempre avuto quel conportamento da ribelle. Del tipo padre padrone, più di una volta gli ho detto basta non ti voglio più e di lasciarmi stare. Finchè un giorno io ero in vacanza io e lui stavamo in discussione al chè lui mi messaggia e mi dice noi anche se stiamo litigati tu devi rispettarmi devi fare ciò che ti dico io in pratica voleva avere potere su di me pur essendo litigati, al che gli dissi tranquillo quando torno dalla vacanza ne parleremo. Arrivò il giorno del nostro chiarimento in qui io mi portai anche la mia amica al chè lui appena mi vide subito prese il mio telefono è inizio a guardare da per tutto nei messaggi,nella galleria,al che lui trovo dei messaggi tra me e un ragazzo e iniziò ad insultarmi dandomi della poco di buono io li per li rimasi pietrificata perchè non l avevo mai visto cosi arrabbiato con me, al chè lui disse vicino alla mia amica ci puoi lasciare un attimo soli,io dissi vicino alla mia amica si aspetta lasciami il mio cellulare lui disse no tranquilla lascialo a lei tanto subito arriva appena se ne andò la mia amica disse testuali parole. ( ECCO ADESSO POSSO PICCHIARTI NON TI HO FATTO LASCIARE IL CELLULARE COSI NON PUOI CHIAMARLA) al chè io gli dissi parla con la bocca non parlare con le mani lui provai prima a baciarmi mentre io mi allontanavo lui preso dalla rabbia iniziò a darmi schiaffi in faccia a tirarmi fortissimo i capelli mentre io cercavo di allontanarmi poi mi sbatteva con la testa vicino alla macchina mi mise il bracio intorcigliato alla mia gola al che li mi venne il panico gli di uno spintone e inizio ad urlare a dirgli mi stai facendo male non riesco a respirare al che lui mi lasciò e continuava a ripetermi di non urlare al chè finalmente arrivò la mia amica mi sentivo senza forze un mal di testa tremendo poi io gli dissi ora basta non ti voglio più lui incominciò a darmi di nuovo schiaffi e a tirarmi i capelli e mi di un morso in faccia, dopo questo episodio ci sono stati altri 2 del solito schiaffi e tirate di capelli. Non so più cosa pensare lui mi ripete che se ha questo comportamento e perchè sono io ad istigarlo mi dice che che mi ama. Io mi sento combattuta per una parte lo amo ma per l altra parte non sopporto che mi metta le mani addosso.. devo inizarmi a preoccuparmi?

>>> Leggi Risposta

Salve sono altra volta la mamma con una figlia di 1,5 che in questo momento si trova in Portogallo.Volevo solo aggiungere che non abbiamo casa in Italia lui abita con i suoi. Ed io aveva casa che ho dovuto lasciare perché il proprietario se la ripresa.Come lui lavora su le nave ed è fuori 4 mesi io sono stata dal Portogallo da mia madre e l Italia anche perché lei vive in una casa che è a metà mia il suo compagno come un padre mi ha dato la parte solo lei non vuole che vi abito vuole tutto per sé e i suoi 10 cani ed in più ho capito che lei pure ha il narzissmo parla male di me ed non è dalle mie parte neanche quando vengo maltrattata Non si interessa molto a la sua nipotina non mi vuole aiutare. Quindi mi sono allontanata ed ho preso un advocato che è per fortuna amico ed si è trovato un d\'accordo veloce lei compra la mia parte che per me senza padre uscita da casa a 17 e un sollievo e aiuto importante per me e la bimba. Volevo almeno andare al appuntamento il 8.qui in Portogallo prima di tornare in Italia. Grazie scusa la lunghezza, quando sono uscita e mi ho ripresa voglio aiutare altre ad essere forte ed uscirne lo auguro a nessuno ad trovarsi sola a questo punto ed pure maltrattata con un bebè. La bimba sta bene la curi con tutto il mio cuore e forze. Però ho bisogno aiuto. Grazie

>>> Leggi Risposta

Salve sono una donna di 34 anni, poco fa ho avuto un figlio del mio compagno che adesso ha due anni, è la prima volta che accade che lui mi abbia alzato le mani, purtroppo c’era il bambino mentre facevamo discusione è lui a sfogato la rabia sculacciando il bimbo davanti a me, io mi sono molto arrabbiata e l’ho insultato e subito presso mio figlio in braccia, quando mi sono girata per andare via lui mi ha dato un calcio sul sedere mentre io avevo il bimbo in braccio, dopo io volevo difendermi ma non sono riuscita e mi a tolto il bimbo dalle braccia per riuscire a colpirmi in faccia con un pugno ma non è riuscito, ho avuto lo striscio comunque sulla guancia, ho presso una valigia e sono andata via, adesso sono da una amica, sto molto male perché sono con mio figlio di qua e di la e vedo che il bimbo vuole andare a casa, purtroppo non ho una macchina e mi sento veramente sola perché sono straniera mentre lui è italiano, ogni volta mi sottovaluta e dipendo literalmente da lui, a casa e tutto suo compreso la macchina e quando volevo scappare aveva nascosto le chiavi. Non so che fare. Vorrei tornare a casa ma ho molto odio su di lui, è non voglio vederlo.

>>> Leggi Risposta

Salve, ho quasi 18 anni e sono fidanzata da 5 con un ragazzo che una volta era dolce e poi ha cominciato a picchiarmi. L'altra sera mi ha chiusa in casa (ero sola perché i miei erano fuori città) e ha passato la notte a pestarmi, tirarmi i capelli, darmi bastonate.. mi ha persino messo le mani al collo dicendo di volermi uccidere ma non ci è riuscito. Ogni volta che cerco di lasciarlo minaccia di uccidermi e ho paura lo faccia davvero. Lo sa solo mio cognato,ho paura a parlarne perché se lo venisse a sapere mi farebbe fuori. Non so come uscirne fuori e ultimamente il suicidio sembra l'unica via Non posso denunciare, sappiamo gia come funziona O non ti prendono sul serio o comunque dopo due anni sono già liberi, o possibilmente gli danno i domiciliari senza nemmeno il braccialetto elettronico

>>> Leggi Risposta

Salve sono una ragazza di 19 anni, ieri sera il mio fidanzato con con cui sto insieme da 4 anni, mi ha buttato in un cespuglio e mi ha dato un calcio molto forte alla gamb e mi ha lasciata la in lacrime.. Ora non riesco ad appoggiare la gamba. Non so se sia un inizio di vioelenza domestica e se la cosa potrebbe peggiorare. Io mi vergogno a parlarne. Penso che il danno fisico non sia molto grave ma volevo sapere se sarà solo l’inizio

>>> Leggi Risposta

Salve sono una ragazza d 22 anni e mio il mio ex adesso mi sta dando i problemi come che lavoro di sera e lui viene qualsiasi momento e mi dice che devi stare con me devi parlare come perché non mi rispondi se tu non fai così io ho le tue foto le video gli metto su internet quindi sono molto improverata non so che fare perfavore aiutate mi vi prego e ragazzo tipo cosî può le cose del genere e se fa così mi rovina la vita

>>> Leggi Risposta

Salve a tutti volevo chiedervi una cosa sono una ragazza di 26 anni e una mamma di una bambina di quasi 6 anni e il padre di mia figlia mi a sempre picchiata anche per niente ma l\'ultima volta 6 mesi fa o avuto il coraggio di denunciarlo e ora da tre mesi che sono in una struttura ma lui riesce a conquistarmi di nuovo come devo fare per sapergli dire no non ti amo più e non voglio vederti tu

>>> Leggi Risposta

sono una mamma di 22 anni, il mio ex compagno,da quando ci siamo messi insieme, per bene 4 anni, ha iniziato ad insultarli e minacciarmi molto pesantemente. Che sono una puttana, che sono una madre di merda, che non valgo niente, e chi ne ha più ne metta, perché ormai non lo stavo più ad ascoltare e lo urlava davanti al bambino. Poi ha iniziato ad insultare la mia famiglia e a minacciarci. Ci passiamo su una volta, perché la possibilità di cambiare penso che non si neghi a nessuno, purtroppo è stato un pessimo errore. È peggiorato, mi ha allontanata dalle mie vecchie amicizie, non uscivo con quelle poche amiche che avevo e ci uscivo con l'ansia, perché voleva sapere cosa facevo e mi dava gli orari per tornare a casa. Dopo che risento che minaccia di morte mia madre, basta ho preso la decisione di lasciarlo, scelta bella. Ma da stupida ero ancora innamorata e sapeva come raggirarmi, riprovo, ma nulla. Da allora eravamo rimasto a buoni rapporti da genitori, ma lui non capiva e non accettava mai. Oggi è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, mi ha rimesso le mani addosso, insultata, minacciata di morte me e la mia famiglia e di togliermi il figlio. Grazie alla mia famiglia, che dopo un anno sono riuscita a dirgli cosa mi aveva e mi ha fatto oggi, mi hanno dato la carica per andare a denunciarlo. Ma la domanda è, come faccio a proteggere mio figlio, dopo che gli dirò che non mi deve più vedere ? Come faccio ad andare tramite legali, con lui che mi minaccia in continuazione appena accenno l'argomento ?

>>> Leggi Risposta

Sono rimasta sola ,mio marito che a sempre deciso per la mia vita e che per amore dei figli ho sopportato ....ora è morto ,è mio figlio con l aiuto di mio fratello continuano le vessazioni nei miei confronti ,ho tanta rabbia e se parlo peggiore sempre le cose ,per loro devo eseguire e tacere ,sono stanca ma anche molto forte ,non accetto più i loro inganni che comunque ci sono caduta ,credevo in loro ,in quanto mi sono detta ....se non credi in un fratello ed un figlio ,in chi devi credere ,così ho messo una firma e lì mi sono tagliata le gambe,non contenti hanno cercato prima con le buone poi con le cattive a farmi cedere tutto ciò che mio marito mi ha lasciato ,questa volta ho detto loro tutto quello che pensavo ,mio figlio mi ha tolto il saluto ,mio fratello mi perseguita ,ditemi cosa devo fare ,non riesco a liberarmi di quest essere arrogante ,che cerca in tutti i modi di non lasciarmi in pace .....confesso io conosco i sui segreti e ora l ho minacciato se non mi lascia in pace svelo tutto ,sembra che si sia preoccupato ed ora vuole un incontro....ma io ora ho paura di lui,non andare da sola mi sono detta ,aspetto per decidere,aiutatemi come devo fare per fare in modo che non mi tormenti più ,dalla morte di mio marito mi ha fatto tante cattiverie ,,ma si sente dalla parte del giusto ,lui non ha diritti su di me ,se non quello di essere ricco ,ma solo di soldi ,però ha una doppia personalità di fronte agli altri è il migliore ,il narcisismo è il suo male ,grazie se potete rispondetemi

>>> Leggi Risposta

Sono una ragazza di 17 anni ho la mamma italiana ma ho preso dai lineamenti africani di mio padre stavo camminando in una strada isolata è passato un furgone bianco con un uomo e mi ha gridato bella figa io di istinto gli ho fatto il medio poi lui ha cominciato ad insultarmi pesantemente dandomi della maleducata e di tornare al mio paese il presa dal panico gli faccio vai via pervertito che sono minorenne mi fà vai via schifo da qui ho il terrore che mi possa fare del male perché è sceso mi ha guardato e se ne andato cosa posso fare

>>> Leggi Risposta

Precedente 1 2 3 4 5 Successivo

Powered By WSG3 STUDIO