Domande e Risposte - Donne Insieme Contro la Violenza
Vuoi farci una domanda?
Scrivendocela qui sotto potrai farlo nell'assoluto anonimato!

Salve. Mio marito e’ aggressivo. Nelle discussioni , se io ‘ lo provoco`’ e non acetto quello che lei vuole, inizia ad urlare, irriggidirsi nel corpo, con i pugni stretti e a urlarmi infaccia. Dice che sono cosi negativa che sono io che lo abuso psicologicamente ed e` tutta colpa mia come lui reagisce. Se io continuo a dire come la penso lei mi acchiappa al collo, alle braccia e mi trascina fino a sbattermi nel letto o nel divano. E’ dal 2013 che fa cosi. Anche quando ero incinta. L anno scorso mi ha dro un calcio cosi forte che mi brucciava il sedere per 15 minuti. Mi ha trascinato per le gambe dal saloto alla camera da letto dicendomi di stare li, lontano da lui. Non. I ha mai dato schiaffi, ma io mi sento umiliata e disperata. Non vivo in Italia e mi sento molto sola. Ho paura di lasciarlo perche non voglio perdere il bambino. Gli voglio bene a a volte penso solo di resistere fino a che mio figlio ha 18 anni e poi lo lascio. Non so se posso resistere altro 15 anni Ecco, sono cosi confusa che sono in dubbio . E` questa violenza Domestica?

Cara amica, si questa è violenza domestica sia fisica che psicologica. Credo che ti meriti qualcosa in più, una vita serena per te e il tuo bimbo, senza aspettare la maggiore età di tuo figlio. Sono sicura che nella nazione in cui vivi ci siano dei centri anti violenza che possono aiutarti a capire meglio la situazione, rivolgiti a loro con fiducia, troverai accoglienza e donne che possono capire la tua sofferenza.

Powered By WSG3 STUDIO