Domande e Risposte - Donne Insieme Contro la Violenza
Vuoi farci una domanda?
Scrivendocela qui sotto potrai farlo nell'assoluto anonimato!

Salve, sono molto confusa su tante cose, e oggi mi sento tristissima, lui mi ha preso a schiffi fortissimi ripetutamente e mi ha detto parole orribili , donna di merda, serpe e tjtti frasi denigratorie solo perché è vero mi sento insicura e non amata e gli ho cercato un amica a cui ci tiene. L'ho fatto per avere solo una rassicurazione da parte sua e un abbraccio , ma ho ricevuto disprezzo e mi ha alzato di brutto le mani facendomi anche cadere a terra e dicendomi che mi meritavo una lezione peggiore Io non penso più che mi ami, cerco di essere impeccabile in tutto, ma alcune volte mi sento insicura e forse cerco per questo la sua amica con cui ha un legame particolare e che sembra intoccabile. Ora piango e mi sento sbagliata io per aver cercato la sua amica , ma sento che non meritavo comunque mi alzasse così le mani e solo tante brutte parole e indifferenza. A natale mi ha chiesto di sposarlo..ma io no mi sento considerata e amata e questo non è il primo episodio in cui mi alza cosi le mani e mi fa capire che me la sono cercata e me lo merito.. Sono confusa e mi vergogno a parlarne con un amica. Ma ho il cuore a pezzi.

Cara amica,

ci spiace molto sapere che ti trovi in una situazione così dolorosa. Purtroppo le persone che agiscono violenza sulle proprie compagne difficilmente sono in grado di cambiare e interrompere i loro comportamenti violenti. Questi uomini usano la violenza come modo per mantenere il controllo e il potere sulla partner, spesso sono loro stessi che ti portano ad avere paura e a sentirti insicura. Non devi sentirti in colpa per aver cercato aiuto attraverso un’amica, niente giustifica offese e violenza. Chiedere aiuto è sicuramente la scelta migliore, dato che il tuo compagno è violento sia a livello fisico che verbale. Il fatto che lui abbia ancora scatti d’ira e che ti abbia picchiata più di una volta ci porta ad incoraggiarti ad allontanarti da questa relazione e a rivolgerti ad un centro antiviolenza vicino alla tua zona di residenza, per parlare della tua situazione e trovare un sostegno e uno spazio in cui essere ascoltata nel massimo rispetto della tua privacy e delle tue decisioni.  Se abiti nella zona di Milano, potresti contattare il nostro centro al numero 02-90422123 o scriverci una mail all’indirizzo info@donneinsieme.org. Sentiti libera di chiamarci o scriverci anche se vivi lontano da Milano. Saremo liete di indirizzarti ad un centro vicino a te e ascoltarti. Ti mandiamo un abbraccio.

Powered By WSG3 STUDIO