Domande e Risposte - Donne Insieme Contro la Violenza
Vuoi farci una domanda?
Scrivendocela qui sotto potrai farlo nell'assoluto anonimato!

Sono separata da due anni, il mio ex marito.ludpotaico ha dilapidato il nostro patrimonio, mentendo e raccontando un sacco di bugie.ho un nuovo compagno,anche lui separato frustrato che non ha rapporti con suo figlio da almeno un anno perché non accetta la sua nuova relazione (con me). Penso sempre al suicidio,ma desisto in attesa di sentenza di divorzio.soesso litigo col mio compagno, e le nostre.litigate finiscono con me piena di lividi, perché io lo provoco, e lui mi mena. Lo so che sbaglio Lo so che sono una cogliona. Non riesco a cambiare, mi butto ai suoi piedi affinché non se ne vada, lui mi riprende.col.cellulare mentre piango, così da.potermi sputtanare. Aiutatemi a capire.tutto ciò non è normale Llll

Cara amica, comprendo che la situazione sia difficile, ma se lui ti picchia non è colpa tua. Non può dare la colpa a te delle sue frustrazioni. Sicuramente avresti bisogno di un aiuto psicologico per aiutarti a comprendere come puoi lasciarlo e vivere serenamente la tua vita. Hai provato a chiedere aiuto ad un consultorio famigliare? Anche i centri antiviolenza rispondono telefonicamente, prova a contattare il 1522 per farti dare il numero di un centro a te vicino.

Powered By WSG3 STUDIO