Domande e Risposte - Donne Insieme Contro la Violenza
Vuoi farci una domanda?
Scrivendocela qui sotto potrai farlo nell'assoluto anonimato!

Stasera sono stata sbattuta per terra e picchiata. Minacciata da un "io ti ammazzo" il tutto davanti a mia figlia di 3 anni e mezzo che ha pensato anche sia stato giusto, perchè il litigio è scaturito (apparentemente) da uno schiaffo che ho dato a lei per una cosa sbagliata che ha fatto. Lui sa bene che il motivo non è quello, perché alza le mani molto più di me. Che devo fare? Conviviamo e io purtroppo non lavoro.

Carissima,

la tua situazione è gravissima, sia perché c’è un evidente caso di violenza fisica, sia perché c’è una minaccia di morte e soprattutto perché il tutto si verifica davanti ad un minore. Ti consigliamo di rivolgerti al più presto possibile ad un centro antiviolenza vicino a dove abiti. Lì troverai sostegno emotivo, psicologico e qualche consiglio sul da farsi, rispettando il tuo anonimato e non forzandoti verso nessuna direzioni. E’ sicuramente importante che tu chieda aiuto al più presto anche per aiutare tua figlia a non crescere in un ambiente violento e con modelli adulti sbagliati. Se vuoi puoi contattarci telefonicamente al numero 02/90422123 oppure scriverci una mail all’indirizzo info@donneinsieme.org.

Un bacione.

Powered By WSG3 STUDIO